Il gruppo di atletica dell'Unione 90 ai campionati di Senigallia

Il gruppo di atletica dell’Unione 90 ai campionati di Senigallia

Si sono svolti a Senigallia (AN) i campionati nazionali Aics di corsa campestre. È stata una splendida giornata di sport che ha visto protagonisti i ragazzi e le ragazze della Polisportiva Unione 90, andati a medaglia con 4 dei 5 atleti presenti.

Filippo Volponi, primo assoluto nei 600 metri nella categoria Esordienti A col tempo 2:25, Giovanni Fortini primo assoluto nei 4 km nella categoria Allievi col tempo 16:12, Zoe Dallolio seconda classificata nei 400 metri nella categoria Esordienti A col tempo 2:37, Luca Poletti secondo nei 6 km nella categoria Promesse col tempo 23:48 e Agata Setti ottava nei 1.000 metri categoria ragazze tempo 4:48.

Due ori e due argenti che illuminano lo sport sanfeliciano e riempiono di orgoglio i dirigenti della ns. società che ancora una volta si conferma ad alti livelli, pur mantenendo come primo obiettivo non la vittoria, bensì i valori più nobili dello sport quali l’importanza di partecipare e il portare avanti nello sport il maggior numero possibile di ragazzi.

Con questo stile e con la sobrietà che sempre ha contraddistinto l’Unione 90 fin dagli inizi, anche quest’anno ben 70 atleti fanno parte di questa bella realtà locale che rappresenta un importante punto di riferimento anche per i paesi vicini. Ciò non esclude poi che le cose vengano fatte con serietà e passione; da qui anche le belle soddisfazioni sportive che a Senigallia ci hanno regalato i nostri giovani atleti sotto lo sguardo attento dell’inossidabile Giuseppe Bondioli che con i suoi preziosi suggerimenti ha come sempre dato qualche motivazione in più. Il merito va condiviso anche con i tecnici che non hanno potuto essere presenti a Senigallia, ma che con il loro lavoro quotidiano contribuiscono ai risultati della Società.

Una nota di merito all’organizzazione impeccabile della trasferta sempre a cura dello staff dell’Unione 90 ed un ringraziamento sentito all’ Auser che ha messo a disposizione il pulmino per la trasferta in terra marchigiana.

Ora l’attenzione si sposta sull’importante kermesse che sabato 13 aprile si svolgerà allo stadio di San Felice: si tratta di una manifestazione sportiva, gara di prove multiple a carattere provinciale aperta anche ai gruppi provenienti dalla regione organizzata dalla Fidal. Da notare che San Felice potrà mettere a disposizione parzialmente la propria pista di atletica in quanto pesantemente danneggiata dal terremoto nella speranza che un giorno si torni alla normalità anche sportiva.  An.S.