13246184_1116822575046768_4453750788915600695_o

Sono già tanti gli amministratori dei 23 Comuni che saranno attraversati dalla Staffetta ad avere dato la loro adesione. Si tratta anche per le amministrazioni di un momento speciale, della memoria di quanto la coesione e la solidarietà tra la gente del… cratere abbia pesato nella risposta delle comunità al terremoto del 2012. lo spirito della staffetta è anche questo: senso di comunità, di alleanza tra paesi e persone diverse di fronte alle difficoltà.

E così il 19 maggio, in occasione della settima edizione della Staffetta Terremoto Emilia, le amministrazioni ancora una volta saluteranno le partenze (da 7 Comuni diversi) e i passaggi per gli oltre 40 paesi (tra capoluogo e frazioni) che prevedono come destinazione finale Piazza Martiri a Carpi.

A Cento, dove la partenza è prevista poco dopo le 11, sarà il sindaco Toselli a portare i saluti della comunità ferrarese. A  Modena, come sempre, il sindaco Muzzarelli saluterà i podisti della città, in questo caso coordinati dal gruppo podistico Interforze. Da Finale il saluto arriverà dal vicesindaco Biagi nel capoluogo, e dall’assessore allo sport a Massa. San Prospero risponderà con l’assessore allo Sport, che oltretutto è un podista. Da Bondeno, alla partenza davanti al municipio, sarà presente l’assessore alo sport Francesca Poltronieri. Da Novi, in una delle tappe di avvicinamento a Carpi, il saluto arriverà dal vicesindaco Fabbri. Da Vigarano, quest’anno particolarmente attiva nella partecipazione all’evento, l’assessore Berselli. A Limidi, dove la staffetta attraverserà il territorio solierese, ci sarà l’assessore allo Sport Pacchioni. E così discorrendo

 

In una nota, l’organizzazione della Staffetta ringrazia i Comuni, le amministrazioni e i cittadini che si vorranno unire per qualche breve tratto alla camminata (è prevista una media sui 6.15-6.30 al km, ma nessuno sarà lasciato solo), o anche solo salutarne il passaggio-

Per info su orari e passaggi consultare il sito internet wwwstaffettaterremotoemilia.it o la corrispondente ma più diversificata pagina facebook